Resta senza benzina in Tangenziale e chiede aiuto: i meccanici scoprono 3 chili di droga nel vano motore

L'uomo è stato arrestato

La droga nel vano motore della vettura

Si è trovato senza benzina in mezzo alla Tangenziale e ha chiamato il carro attrezzi, ma ha lasciato l'hashish dentro l'auto ed è stato scoperto e arrestato.

Protagonista un 41enne del Marocco, con alcuni precedenti proprio per droga. Tutto inizia l'1 dicembre quando l'uomo, mentre percorre la tangenziale Est in direzione Milano, si ritrova con l'auto in panne all'altezza di Agrate Brianza. Chiama un carro attrezzi per farsi aiutare e i soccorritori trasportano la sua Renault Clio in officina a Gorgonzola.

I meccanici esaminano quindi la vettura e ben presto scoprono, nel vano motore, un sacchetto di palstica con 30 panetti di hashish per un totale di circa 3 chilogrammi. Avvertono i carabinieri che suggeriscono ai meccanici di procedere come se niente fosse e di fissare un appuntamento con il 41enne per la normale restituzione dell'auto.

I meccanici telefonano quindi all'uomo e fissano l'appuntamento, al quale però si presentano anche i carabinieri, per il pomeriggio del 3 dicembre. Alla vista dei militari l'uomo ammette che la droga è sua e viene arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento