Rogoredo, appicca fuoco all’interno dello scalo ferroviario: arrestato

L'uomo è stato fermato dalla polizia. L'incendio è stato spento grazie all'intervento dei vigili del fuoco

Immagine repertorio

Ha appiccato un incendio all’interno di un locale in disuso dello scalo ferroviario di via Toffetti, nei pressi della Stazione di Milano Rogoredo. L'episodio, accaduto il 24 dicembre, è costato al responsabile un arresto. 

La polizia di stato e la Polfer di Lambrate sono intervenute dopo la segnalazione del rogo e hanno arrestato l'uomo, un cittadino originario del Marocco di 38 anni, irregolare in Italia. 

Il 38enne è stato tratto in arresto con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Mentre l'incendio è stato poi spento grazie all’intervento dei vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

  • Lascia la fidanzata a terra dopo incidente in scooter, denunciato per omissione di soccorso

Torna su
MilanoToday è in caricamento