Rogoredo, appicca fuoco all’interno dello scalo ferroviario: arrestato

L'uomo è stato fermato dalla polizia. L'incendio è stato spento grazie all'intervento dei vigili del fuoco

Immagine repertorio

Ha appiccato un incendio all’interno di un locale in disuso dello scalo ferroviario di via Toffetti, nei pressi della Stazione di Milano Rogoredo. L'episodio, accaduto il 24 dicembre, è costato al responsabile un arresto. 

La polizia di stato e la Polfer di Lambrate sono intervenute dopo la segnalazione del rogo e hanno arrestato l'uomo, un cittadino originario del Marocco di 38 anni, irregolare in Italia. 

Il 38enne è stato tratto in arresto con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Mentre l'incendio è stato poi spento grazie all’intervento dei vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento