Rogoredo, appicca fuoco all’interno dello scalo ferroviario: arrestato

L'uomo è stato fermato dalla polizia. L'incendio è stato spento grazie all'intervento dei vigili del fuoco

Immagine repertorio

Ha appiccato un incendio all’interno di un locale in disuso dello scalo ferroviario di via Toffetti, nei pressi della Stazione di Milano Rogoredo. L'episodio, accaduto il 24 dicembre, è costato al responsabile un arresto. 

La polizia di stato e la Polfer di Lambrate sono intervenute dopo la segnalazione del rogo e hanno arrestato l'uomo, un cittadino originario del Marocco di 38 anni, irregolare in Italia. 

Il 38enne è stato tratto in arresto con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Mentre l'incendio è stato poi spento grazie all’intervento dei vigili del fuoco.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

  • Follia su un volo Air Italy per Malpensa: uomo impazzisce e aggredisce tutti, aereo costretto a tornare

  • Lavoro, il Comune di Milano assume: aperte 350 posizioni, ecco dove inviare i curriculum

Torna su
MilanoToday è in caricamento