Taxi va a fuoco in via Mercato per colpa di massello del pavè. Paura

E' avvenuto martedì sera

Sul posto anche i vigili del fuoco

Un taxi ha preso a fuoco martedì sera in via Mercato a Milano. La colpa del rogo, che poteva causare una strage, è da attribuire al pavè. E' avvenuto poco dopo le 21.30. Secondo il racconto del tassista si è staccato un massello di pavè che ha urtato il motore della vettura a doppia alimentazione benzina-gpl.

In un attimo dal motore è iniziato a uscire del fumo - racconta l'autista a Il Giorno - "Meno male che il gpl ha una valvola di sicurezza altrimenti la macchina sarebbe esplosa". Per fortuna, nei paraggi c’era un poliziotto di borghese, che non ha perso tempo: appena visto l’incendio, ha recuperato in un locale vicino un estintore per domare il rogo e mettere in salvo il tassista e i suoi passeggeri, una famiglia con un bimbo piccolo.e tassista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La manutenzione delle strade è carente, non si può rischiare la vita così", dicono i sindacati per bocca di Silla Mattiazzi, delegato di Uiltrasporti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento