Incendio a Nerviano: due auto distrutte dalle fiamme, 20 giorni fa ne erano bruciate altre 5

Rogo nella notte a Nerviano: due auto in fiamme. Il 19 marzo un altro incendio poco distante

Il rogo

Notte di fuoco a Nerviano, nel Milanese. Verso le tre, infatti, per cause ancora in corso di accertamento due auto sono andate a fuoco mentre erano parcheggiate fuori da un condominio in via Ticino. 

Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Milano, che hanno rapidamente domato il rogo. Praticamente distrutte le vetture, ridotte a un ammasso di lamiere carbonizzate. 

In via Ticino sono intervenuti anche i carabinieri, che sono ora al lavoro sulle cause delle fiamme. Non è escluso che l'incendio possa essere doloso, anche perché - stando a quanto appreso - i due mezzi non erano particolarmente vicini tra loro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soltanto venti giorni fa, era la sera del 16 marzo, altre auto erano andate distrutte in un rogo, sempre a Nerviano. Quella volta a bruciare erano stati cinque veicoli che erano in sosta in un parcheggio di via Doninzetti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento