Incendio al carcere Beccaria, evacuata un'ala: momenti di tensione

E' successo sabato 7 luglio nel pomeriggio

Repertorio

Incendio al carcere minorile Beccaria di Milano, in via Calchi Taeggi (Bisceglie). E' scoppiato verso le sei e un quarto di pomeriggio di sabato 7 luglio. Il bilancio riferito dal 118 è di tre persone accompagnate in ospedale per intossicazione lieve. Secondo le prime informazioni, l'incendio sarebbe divampato per un gesto volontario: per protesta qualcuno avrebbe appiccato il fuoco a delle lenzuola o materassi.

I vigili del fuoco hanno domato le fiamme rapidamente, ma si segnala un po' di trambusto nel mettere in sicurezza tutti i giovani detenuti nell'area interessata, portati in cortile con alcuni momenti di tensione. Sul posto i carabinieri e i sanitari del 118 che hanno visitato tutti i lievi intossicati e hanno portato i tre in condizione più seria nei pronto soccorso del Fatebenefratelli, del San Carlo e del San Paolo per ulteriori accertamenti sul loro stato. 

Quattro poliziotti penitenziari sono stati a loro volta intossicati ma tre di loro sono stati poi dimessi dai nosocomi senza giorni di prognosi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento