Caricabatterie del cellulare difettoso provoca incendio: devastato appartamento a Milano

La casa è abitata da studenti che, al momento dell'incendio, erano fuori: tutti i dettagli

Le immagini dell'incendio

Le fiamme sarebbero partite da un caricabatterie del cellulare lasciato attaccato alla presa della corrente elettrica. Forse perché era difettoso ma non è chiaro. E' la polizia a rivelare la presunta causa dell'incendio che giovedì sera ha distrutto un appartamento al quarto piano di una palazzina in via Alessandro Volta, zona Brera a Milano.

L'incendio in zona Brera

Per fortuna, nonostante diverse persone fossero nell'edificio al momento del rogo, nessuno è rimasto ferito o intossicato. Tutti hanno evacuato in tempo lo stabile riversandosi in strada.

La casa è abitata da studenti che, al momento dell'incendio, erano fuori. I giovani sono stati sentiti dalle forze dell'ordine per ricostruire le cause.

I vigili del fuoco, giunti sul posto con autoscale e autopompe, hanno domato le fiamme in poco tempo, mettendo in sicurezza l'area. Non si è reso necessario il trasporto di nessuno in ospedale.

Video: le immagini del'incedio in via Volta

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento