Milano: incendia 12 cestini in stazione, arrestato

L'uomo è stato individuato dagli agenti di polizia ferroviaria

Repertorio

Ha incendiato ben 12 cestini posizionati nella stazione di Garibaldi, ma è stato individuato e arrestato. E' successo nel pomeriggio di sabato 2 novembre. Il protagonista è un giovane 31enne originario del Mali.

I cestini sono quelli collocati presso la stazione del passante ferroviario. Appena le fiamme sono divampate si è attivato l'allarme antincendio e il personale della polizia ferroviaria si è messo alla ricerca del responsabile, individuandolo poco dopo. L'uomo aveva con sé due accendini, che probabilmente gli erano serviti ad appiccare i vari fuochi.

I filmati di sorveglianza hanno confermato la responsabilità del 31enne, mentre alcuni testimoni hanno affermato di averlo visto appiccare il fuoco a un pezzo di carta e gettarlo in fiamme in uno dei cestini. Pertanto il 31enne è stato arrestato. Risponde di incendio aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

Torna su
MilanoToday è in caricamento