Incendio 'doloso' in un deposito rifiuti di via Campazzino a Milano: allarme amianto

I pompieri sono stati sul luogo per tutta la mattinata di domenica per setacciare i rifiuti

L'incendio. D. Bennati

Incendio in un deposito rifiuti a Milano. E' scoppiato nella notte tra sabato e domenica, attorno alle 3, in via Campazzino, tra Chiesa Rossa e Vigentino, quartieri alla periferia Sud.

Incendio nel deposito rifiuti a Milano

I vigili del fuoco del comando provinciale hanno lavorato per diverse ore per domare l'alta colonna di fiamme e fummo, che col buio, era visibile da chilometri di distanza. Ad andare a fuoco, stando a quanto riferito dalla centrale operativa dei pompieri, sono stati diverse categorie di rifiuti ammassati nel deposito di una vecchia ditta, ora inattiva: carta, plastica e altri materiali solidi, forse anche dell'amianto.

I pompieri sono stati sul luogo per tutta la mattinata di domenica per setacciare i rifiuti e prevenire eventuali riprese delle fiamme, spegnendo i focolai nascosti.

Sospetta presenza di amianto

Fin dall'inizio dell'attività si sono alternati equipaggi dell'Azienda regionale emergenza urgenza sull'ambulanza per fare assistenza preventiva ai pompieri. Fortunatamente nessuno avrebbe avuto bisogno del loro servizi. 

Così come non ci sarebbero stati problemi respiratori per i residenti della zona, pochissimi visto che la via è all'inizio del Parco Agricolo Sud Milano. Presente anche il personale dell'Arpa, Azienda regionale per la protezione dell'ambiente, e la polizia di Stato.

Il timore dei vigili è che al momento dell'incendio, che si sospetta possa essere doloso, vi fossero altri meteriali come l'amianto. Si attendono quindi le ispezioni di e le analisi dell'Arpa.

Incendio al deposito rifiuti di via Chiasserini: 15 arresti

Soldi e rifiuti come funziona la 'cricca' di via Chiasserini

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • La gente che accusa Salvini, lo fa solo perché dissente dalle sue politiche...e sapendo che queste sono alla base del suo successo, cercano di screditarlo con accuse generiche: sotto i governi Renzi e Gentiloni, accadevano le stesse cose, con l’aggravante che i confini non erano tutelati, ed oggi ci troviamo con un sacco di immigrati che delinquono...

  • Invece di farsi belli alla tv. Oppure andare in giro per ristoranti i ministri che fanno. È una m... Come prima non è cambiato nulla le poltrone fanno comodo a tutti

  • I nostri politici dovrebbero tutelare la salute e il rispetto dei cittadini. Salvini dove sei quando i piromani danno fuoco e fanno respirare diossina a noi milanesi? Qui ci virrebbero pene esemplari. Ma i politici sono troppo impegnati a farsi i selfi e parlare per slogan.

    • Avatar anonimo di Il Santo
      Il Santo

      ... Oltre ad essere in perenne campagna elettorale invece che a lavorare nel ministero di competenza, strapagati da noi....

  • è sempre doloso

  • Il lavoro di 2/3 settimane fa non è bastato

Notizie di oggi

  • Sport

    Olimpiadi invernali, la candidatura di Milano e Cortina piace: "Luoghi iconici e bellissimi"

  • Attualità

    Milano "assediata" da nuvole di api, tre casi in poche ore: ecco cosa sta succedendo in città

  • Cronaca

    Milano, due uomini aggrediti dal branco sui Navigli: in sei contro due, pestati e rapinati

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 24 al 26 maggio: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Morto a 15 anni per un malore Maicol Lentini, ex promessa dell'Inter

Torna su
MilanoToday è in caricamento