Incendio Notre Dame, il cordoglio di Milano: "Vicini al popolo francese"

La reazione di politici e Chiesa

L'incendio della cattedrale (foto Ansa)

L'enorme incendio che ha devastato buona parte del tetto della cattedrale di Notre Dame, uno dei simboli e luoghi religiosi più importanti della Francia e d'Europa, ha suscitato commozione e commenti sia negli ambienti cattolici che nel mondo politico milanese. 

Il primo pensiero del sindaco Beppe Sala va alla pari ruolo Anne Hidalgo: "Tutti ci siamo lasciati incantare dalla bellezza di Notre Dame. Le immagini che stiamo vedendo in questo momento sono tremende. La nostra vicinanza a tutto il popolo francese e al Sindaco Anne Hidalgo". 

L'arcivescovo: "Il Duomo non rischia incendi simili"

"Profondamente addolorata, l'intera famiglia della Veneranda Fabbrica partecipa all'angoscia dei cittadini di Parigi, del loro Arcivescovo, dell'Arciprete di Notre Dame e delle istituzioni statali francesi per il terribile incendio che ha colpito la Cattedrale. Esprimiamo vicinanza, amicizia e fraternità in questo tragico momento", è il pensiero, invece, della Chiesa di Milano. "Esprimiamo vicinanza ai cattolici francesi e alla popolazione di Parigi e assicuriamo le nostre preghiere per i pompieri e quanti stanno facendo il possibile per far fronte a questa drammatica situazione", si integra poi una nota del Vaticano, che ha appreso con "choc e tristezza" la notizia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vicepremier Salvini: "Daremo tutto l'aiuto"

"Terrificante incendio alla cattedrale di Notre Dame, crollata la guglia. Un pensiero e un abbraccio al popolo di Parigi e a tutti i francesi. Dall'Italia tutta la nostra vicinanza e tutto l'aiuto che potremo dare", sono le parole a caldo del vicepremier milanese Matteo Salvini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento