Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

L'incendio è divampato verso le 16 di giovedì. Quattro mezzi dei pompieri sul posto

La nube di fumo - Foto Terry Marrazzo © MilanoToday

Incendio giovedì pomeriggio a Segrate. Verso le 16, per cause ancora in corso di accertamento, un rogo è divampato nell'officina di un autodemolitore di via Trento, nella zona di Redecesio. 

Sul posto sono presenti quattro squadre dei vigili del fuoco, che stanno domando le fiamme. L'incendio, secondo le prime informazioni apprese, avrebbe coinvolto alcune vecchie auto che erano impilate nella struttura in attesa di essere demolite e vecchi pezzo di vetture e si sarebbe poi esteso a una vicina cascina. 

Video | La colonna di fumo sulle case

"Chudete le finestre"

Il rogo ha causato una densa nuvola di fumo nero ben visibile da tutta la città e dai comuni vicini. Secondo le prime informazioni non ci sono feriti, ma in via Trento sono presenti anche due ambulanze del 118 per precauzione.

"Sono in contatto con la polizia e i vigli del fuoco che stanno domando l'incendio scoppiato nel deposito di un rottamaio a Redecesio - le parole del sindaco Paolo Micheli -. Consigliamo ai cittadini di chiudere tutte le porte e finestre delle proprie case e preferibilmente di allontanarsi dal luogo per evitare di respirare i fumi fino a che non si saranno diradati".

Incendio in discarica a Settimo

All'alba di martedì un altro incendio era divampato a Settimo Milanese. Le fiamme si erano sviluppate in un capannone di circa 1.400 metri quadrati in via Albert Bruce Sabin, nella zona industriale della frazione di Seguro, in cui vengono stoccati rifiuti speciali e industriali

Dopo un primo allarme ambientale dovuta alla nube di fumo, con tanto di invito dell'amministrazione ai cittadini di tenere chiuse le finestre, le analisi di Arpa avevano escluso qualsiasi rischio inquinamento
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento