Incendio a Settimo, tre auto e un furgone distrutti dalle fiamme nell'officina: si indaga

È successo nella serata di mercoledì 17 aprile. Sul caso indagano i carabinieri di Rho

L'incendio (foto Vvf)

Incendio a Settimo Milanese. Nella serata di mercoledì 17 aprile tre auto e un furgone parcheggiati all'interno di una officina di preparazione auto sportive in via Edison sono state avvolte e distrutte dalle fiamme.

Le lingue di fuoco si sono scatenate intorno alle 22 e hanno incenerito una Renault Modus, un Fiat Ducato, una Ds3 e una Volkswagen Golf, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano con tre mezzi. Il rogo è stato domato nel giro di pochi minuti e non c'è stato nessun ferito, come confermato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. 

Non è ancora chiaro cosa abbia causato le fiamme, sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Corsico. 

Incendi auto a Settimo Milanese: il precedente

Nel luglio del 2018 i carabinieri avevano arrestato un piromane a Vighignolo, frazione di Settimo Milanese. L'uomo, un 50enne italiano con precedenti penali e problemi psichiatrici, aveva bruciato 25 auto in tre mesi.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

Torna su
MilanoToday è in caricamento