Incendio distrugge un capannone dismesso di Vanzago: spento dopo cinque ore di lavoro

È successo nella notte tra sabato e domenica 12 agosto. Si indaga per scoprire le cause

L'incendio vicino alla ferrovia (foto B&V Photographers)

Non è ancora chiaro cosa abbia causato l'incendio che nella notte tra sabato e domenica 12 agosto ha devastato l'ex capannone della Cuoital in via Assisi a Vanzago. Sul caso stanno indagando le forze dell'ordine e anche il primo cittadino Guido Sangiovanni ha lanciato un appello su Facebook: "Chi ha visto qualche cosa sull'origine del fuoco lo dica ai carabinieri". Secondo quanto appreso da MilanoToday da alcuni residenti sembra che alcune persone abbiano visto scappare dei ragazzini dall'edificio poco prima che venisse avvolto dalle fiamme.

Il rogo, come confermato da via Messina, è stato domato dai vigili del fuoco intorno alle 2 del mattino: dopo cinque ore di lavoro. E ci sono stati attimi di tensione quando, intorno alle 22.30, le fiamme si sono propagate alla vegetazione vicino alla linea ferroviaria Milano-Varese: per permettere le operazioni di spegnimento l'ultimo treno della tratta ha subito un lieve rallentamento.

È il secondo incendio in pochi giorni: nella serata di mercoledì 8 agosto un incendio aveva devastato il magazzino della Arktè di Parabiago, azienda che produce calzature.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento