Incidente sul lavoro all'Università Cattolica di Milano, ingegnere precipita nel vuoto: è grave

È successo nella mattinata di mercoledì all'interno della sede di via Necchi. Indaga la questura

Incidente sul lavoro all'università Cattolica di Milano nella mattinata di mercoledì 4 marzo. Un uomo di 45 anni, un ingegnere che stava lavorando all'interno dell'ateneo, è precipitato al suolo da una pensilina a circa tre metri e mezzo da terra mentre — come riferito dalla Questura — stava cercando di entrate all'interno di una cabina dell'ascensore.

Tutto è accaduto poco prima delle 10.40 nella sede di via Lodovico Necchi, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Il 45enne, soccorso dai sanitari del 118, è stato accompagnato in codice giallo al pronto soccorso del Policlinico ma col passare delle ore le sue condizioni si sono aggravate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i rilievi che determineranno l'esatta dinamica dell'incidente sono intervenuti gli agenti della Questura di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Il Coronavirus non si ferma: in un giorno 848 contagi tra Milano e hinterland. Tutti i dati

Torna su
MilanoToday è in caricamento