Incidente a Binasco, sfonda il guardrail e vola con l’auto in un canale: un 45enne è grave

L'uomo è ricoverato all'Humanitas di Rozzano. A causare lo schianto forse è stato un malore

L'uomo è finito con l'auto nel canale - Foto repertorio

Grave incidente lunedì mattina a Binasco, a sud di Milano. Poco dopo le undici, secondo le prime informazioni fornite dalla centrale operativa dell’azienda regionale emergenza urgenza, un uomo avrebbe perso il controllo della propria auto, avrebbe sfondato un guardrail e sarebbe volato con la macchina in una roggia, fortunatamente vuota. 

Teatro dello schianto è stata la provinciale dei Giovi, che costeggia il Naviglio Pavese. 

Dopo il volo, l’auto della vittima - un italiano di quarantacinque anni - sarebbe rimasta bloccata praticamente in verticale nel vuoto e per liberare il conducente sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Milano. 

L’uomo, stando ai primi accertamenti dei sanitari intervenuti, potrebbe aver perso il controllo dell’auto a causa di un malore. Nello schianto, il quarantacinquenne non ha riportato ferite o lesioni, ma le sue condizioni sono comunque delicate, con ogni probabilità proprio per il malore che lo ha colpito prima dell’incidente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, che al momento dell’arrivo dei soccorritori era quasi incosciente, è stata trasportata d’urgenza all’Humanitas di Rozzano, dove è ora ricoverata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento