Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Il pm Rosario Stagnaro ha dato lunedì una delega alla polizia locale per le indagini

L'incidente e la vittima

La Procura di Milano ha iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale aggravato e lesioni colpose i conducenti del filobus e del camion dei rifiuti coinvolti nell'incidente di sabato mattina nel quale sono rimaste coinvolte in totale 18 persone, tra cui una donna di 49 anni che è morta in ospedale, Shirley Calangi. Le iscrizioni sono atti a garanzia per ricostruire la dinamica dell'incidente. Il pm Rosario Stagnaro ha dato lunedì una delega alla polizia locale per le indagini.

Il cordoglio di Atm e il cellulare dell'autista

Atm "nell'apprendere che la passeggera gravemente coinvolta nell'incidente stradale è deceduta - sottolinea l'azienda trasporti -, esprime la sua profonda vicinanza ai familiari in questo momento di grande dolore".

Sarebbe stato il filobus dell'Atm a non rispettare il semaforo rosso e a causare lo scontro con un camion per la raccolta rifiuti dell'Amsa. "Dalla ricostruzione della dinamica emerge che il filobus non abbia rispettato la precedenza semaforica", scrive Atm che "ha già aperto un'indagine interna ed è pronta a prendere tutti gli opportuni provvedimenti".

L'autista Atm pare fosse in servizio da pochi minuti. Il suo cellulare sarà passato al setaccio per capire se al momento dell'incidente fosse tra le mani del dipendente. Atm "è impegnata da subito a fornire tutto il supporto necessario alla famiglia colpita da questo grave lutto".

Chi era la vittima e la donazione degli organi 

I familiari della donna di 49 anni hanno dato il consenso alla donazione degli organi, come riferiscono fonti del Policlinico del capoluogo lombardo, dove era ricoverata. Era il suo giorno libero, era su quel bus per andare a trovare un amica. E su quel bus ha trovato la morte. È Shirley, la vittima del tragico incidente avvenuto sabato mattina in viale Bezzi a Milano, dove si sono schiantati un filobus Atm - passato con il rosso all'incrocio - e un camion dell'Amsa. 

Ecco il video tragico schianto tra bus e camion

Originaria di Manila, Shirley era arrivata in Italia nel 2007 da Mabini, mentre Angie - sua figlia 26enne - era rimasta in Patria. Nel Bel paese, la 49enne aveva trascorso un periodo a Messina da alcuni parenti prima di trasferirsi sotto la Madonnina, dove aveva lavorato anche come operaia. Quindi l'occupazione da baby sitter e da tata in una famiglia che ormai era diventata anche un po' la sua. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento