Auto travolta dal tir, trovato l'autista del "camion fantasma": era fermo allo svincolo

L'uomo al volante del tir coinvolto nello schianto si sarebbe fermato al primo svincolo

L'auto delle due ragazze

L'auto distrutta, schiacciata contro il guard rail e due giovani terrorizzate, intrappolate tra le lamiere del mezzo accartocciato. Questa la scena che sabato sera si sono ritrovati sotto gli occhi i soccorritori che sono intervenuti lungo l'autostrada A4 nel tratto tra la barriera di Monza e l'innesto per la tangenziale Est. Sul luogo dello schianto nessuna traccia del mezzo che avrebbe provocato l'incidente: a terra, sull'asfalto, solo resti di carrozzeria e lamiere che sembravano appartenere a un camion "pirata".

In realtà il conducente del veicolo, un tir, si era allontanato ma non era propriamente scappato. Appena possibile, una volta superato lo svincolo - secondo quanto ricostruito dalla Polstrada che ha svolto le indagini - si era fermato e aveva chiamato i soccorsi, dando l'allarme per quanto accaduto. 

A bordo dell'auto, una Fiat Seicento azzurra, viaggiavano una 27enne e una 29enne dirette a Milano. La loro utilitaria era stata tamponata dal mezzo pesante, che l'avrebbe poi trascinata per diversi metri prima di schiacciarla contro il guard rail riducendola a un ammasso di lamiere. 

Le due ragazze, nonostante lo spavento, se l'erano cavata con ferite lievi: soccorse dal 118, erano entrambe state trasportate in codice verde al San Gerardo e all'ospedale di Cinisello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Erano state loro stesse a ricostruire con i poliziotti la dinamica dell'incidente, spiegando che un tir le aveva tamponate e si era poi allontanato. Il conducente del mezzo pesante però non aveva fatto molta strada come ipotizzato. Appena possibile si sarebbe fermato e avrebbe chiesto aiuto. Ora sarà l'autorità giudiziaria a decidere in merito a eventuali provvedimenti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

  • Lascia la fidanzata a terra dopo incidente in scooter, denunciato per omissione di soccorso

Torna su
MilanoToday è in caricamento