Incidente a Cassina de' Pecchi, due donne a piedi travolte da uno scooter: una è grave

Lo schianto poco dopo le 18 di lunedì 16 dicembre in via Cassiopea. Sul posto due ambulanze e l'automedica del 118 e la polizia locale di Cassina

Repertorio

Pauroso incidente a Cassina de' Pecchi nel pomeriggio di lunedì 16 dicembre, poco dopo le 18. Due donne sono state travolte da uno scooter, rimando ferite, una delle due in modo serio. Sul posto sono accorse ambulanze e automedica dell'Azienda regionale emergenza urgenza e gli agenti della polizia locale di Cassina.

A causa dei molteplici traumi riportati nel violento schianto una dei pedoni, una 66enne, è stata trasportata in codice rosso all'ospedale San Raffaele di Milano. Al momento dell'arrivo dei soccorritori - riferisce il 118 - la signora era cosciente. Feriti anche lo scooterista, un uomo di 70 anni, e l'altra donna a piedi, 56: entrambi sono stati trasportati in ambulanza, in giallo, all'ospedale San Gerardo di Monza. 

L'impatto è avvenuto in via Cassiopea, in una zona residenziale della cittadina. Per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente è al lavoro la locale di Cassina, che sta effettuando i rilievi del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento