Travolti da un'auto durante una corsa in bicicletta in Versilia: feriti due ciclisti milanesi

È successo nella giornata di domenica 12 maggio durante la Gran Fondo Versilia a Retignano

Immagine repertorio

Due ciclisti milanesi di 52 e 42 anni sono stati travolti da un'auto durante la Gran Fondo della Versilia, corsa ciclistica amatoriale che si è corsa nella giornata di domenica 12 maggio. L'incidente è avvenuto intorno alle 10 a Retignano (provincia di Lucca) nei pressi del ristorante "La Pollaccia" quando l'auto, per cause da chiarire, è finita nel tracciato di gara.

Sono subito scattati i soccorsi. Il primo ciclista è stato trasportato con l'ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Versilia, mentre i secondo — più grave — è stato accompagnato in codice rosso all'ospedale Cisanello.

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i carabinieri e la polizia stradale che hanno effettuato i rilievi del caso. La strada, secondo quanto riportato da Il Tirreno, era stata chiusa per 45 minuti per il passaggio degli amatori con un'ordinanza della prefettura di Lucca. Non solo: numerosi cartelli erano stati collocati nei giorni scorsi lungo il tracciato di gara per avvisare gli automobilisti. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento