Dramma in autostrada ad Aosta: muore Federica Banfi, 19enne di Canegrate

Lo schianto nella notte di San Silvestro

Federica Banfi

La giovane vittima della tragedia in A5, nella notte di San Silvestro, si chiamava Federica Banfi. La 19enne era in vacanza per la fine dell'anno con l'oratorio di Canegrate. Il gruppo era in ferie a Brusson. Stavano andando al Capodanno di Aosta e i giovani erano divisi su alcuni mini-van. 

Conosciutissima e amata nella cittadina, era stata una brava giocatrice di basket: "Una giornata tristissima. Siamo vicini alla famiglia nel ricordo di Federica, ragazza esemplare per impegno sociale e disponibilità verso il prossimo", è il ricordo della sua società. Lascia un fratello e una sorella.

I feriti - quattro ragazzi di 17 anni e due ragazze di 19 - sono stati trasportati all'ospedale Parini di Aosta. La cause dell'impatto sono in via di accertamento da parte della Polizia stradale, intervenuta assieme al 118 e ai Vigili del fuoco di Aosta. Il tratto di A5 tra Chatillon e Aosta Ovest è chiuso al traffico in entrambe le direzioni. L’autostrada A5, si legge sul sito della SAV, è stata chiusa "causa gelicidio" in entrambe le direzioni di marcia, tra le uscite di Chatillon/Saint-Vincent e quella di Aosta-ovest. 

E' molto probabile che al momento dell'impatto il furgoncino sia passato su una pericolosa lamina di ghiaccio. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

I più letti della settimana

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

  • Pauroso incidente in tangenziale Est: donna infilzata dal guard-rail, gravissima

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Soffocata da boccone al pranzo di Ferragosto: milanese in vacanza muore dopo tre giorni

  • Milano, appuntamento all'alba per la "resa dei conti": rissa tra ragazzine in centro, due ferite

Torna su
MilanoToday è in caricamento