Travolta e uccisa 17enne sulle strisce: fermato il pirata della strada

Si tratta di un 24enne "incastrato" perché si era recato in una carrozzeria a riparare l'auto

Giada Molinaro

E' stato fermato il presunto pirata della strada che, mercoledì sera, avrebbe ucciso la giovane Giada Molinaro mentre attraversava sulle strisce pedonali a Varese, in via dei Mille. 

Nel frattempo, era "caccia" all'auto pirata, una Kia Rio bianca ammaccata nel fanale sinistro anteriore. E proprio questo dettaglio ha tradito l'investitore: questi (un 24enne) si è infatti recato in una carrozzeria di Somma Lombardo (Varese) per la riparazione, ma il carrozziere - che conosceva i dettagli diramati sulla vettura - ha chiamato i carabinieri.

L'uomo è stato subito fermato.

E' accusato di omicidio stradale. E' in corso l'interrogatorio.

Un frammento di fanale anteriore repertato sul luogo dell’incidente aveva consentito di individuare il modello dell'utilitaria sudcoreana: questo, unito alle rapide indagini con le telecamere a circuito chiusod della zona, ha permesso di individuare l’auto potenzialmete corrispondente alla descrizione fornita presso il carrozziere. Che ha subito segnalato il suo sospetto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento