Folle inseguimento sulla Statale: Bmw in fuga travolge le auto per scappare, scia di incidenti

I fuggitivi hanno travolto le auto per coprirsi la fuga. Alla fine sono scappati a piedi

Foto repertorio

Una Bmw in fuga nel traffico, tallonata da una pattuglia della guardia di finanza. Poi gli incidenti, a raffica: quattro, cinque auto di normali cittadini speronate dai malviventi nel tunnel che attraversa Monza. E alla fine i finanzieri che, dopo essere riusciti a evitare la prima che gli piomba addosso, si schiantano contro la seconda macchina. 

Attimi di paura nel pomeriggio di mercoledì 21 novembre sulla Statale Valassina. L'automobile, una Bmw Station wagon, è stata ritrovata alla fine del tunnel, mentre i tre malviventi a bordo sono riusciti a far perdere le proprie tracce. La notizia è stata riportata sulle colonne del Corsera in un articolo firmato da Gianni Santucci.

Tutto è iniziato a Sesto San Giovanni quando i militari hanno acceso i lampeggianti e hanno chiesto al conducente di fermarsi. A quel punto l'uomo al volante ha spinto a tavoletta sull'acceleratore cercando di scappare.

La Bmw ha iniziato a sorpassare le auto zigzagando nel traffico, ma nel tunnel che attraversa Monza i fuggitivi hanno deciso di scappare "coprendosi" con le auto dei cittadini: le hanno speronate colpendole sempre sugli angoli anteriori. I finanzieri dopo aver evitato il primo veicolo si sono schiantati contro il secondo. Fortunatamente non ci sono stati feriti gravi. 

I militari hanno cercato di gestire l'inseguimento limitando i rischi e cercando di evitare pericolo per gli automobilisti. In pochi minuti sono arrivati nel tunnel anche carabinieri e Polstrada. Gli uomini in fuga hanno lasciato la Bmw poco dopo l'uscita del tunnel e sono scappati. Secondo quanto riportato dal Corsera sembra che l'auto sia intestata a un prestanome, una persona a cui sono intestate  altre centinaia di auto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Se fossero stati esplosi dei colpi, probabilmente i cittadini non avrebbero rischiato nulla, al massimo avremmo qualche delinquente in meno, il che nom mi sembra un male...

  • Che gente schifosa.

  • eh... alla fine sono ancora in circolazione!!

    • Se li avrebbero presi, male che vada, tornavano liberi dopodomani

      • *avessero

  • nessun commento da parte dei kkk; lo faccio io! sicuramente risorse boldriniane

  • Il prestanome é colui che per 100€ firma, di solito é nullatenente, si rivolgono a lui extracomunitari e malavitosi

  • Qua si parla di centinaia,,,, forse un controllino sarebbe lecito,,,, anche perché ai comuni mortali che lavorano, che pagano le tasse etc etc,,,,, certi privilegi non sono concessi,,,,,,

  • Prestanome? Ma eliminiamo almeno questa pratica illecita... Al massimo le auto da intestare non possono superare il numero di conviventi in famiglia...

    • Quindi, se mia moglie avesse un'auto e non avessimo figli, non potrei comprarmi una sportiva per "fare il giro il sabato e la domenica" se ne avessi già una con cui vado a lavorare? E perchè mai?

      • era un'ipotesi... un po' di elasticità...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mediglia, bambina di 2 anni mangia acido in polvere dalla bottiglia di "Mr muscle": è grave

  • Attualità

    Un centro termale nelle scuderie Liberty, residenze universitarie allo scalo: come cambia la città

  • Omicidi

    La notte folle del papà, uccide di botte il figlio e scappa con le figlie: "Non riuscivo a dormire"

  • Incidenti stradali

    Incidente a Milano, uomo investito da una moto mentre attraversa in Darsena: è in coma

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Morto a 15 anni per un malore Maicol Lentini, ex promessa dell'Inter

Torna su
MilanoToday è in caricamento