Ragazzino investito fuori da scuola mentre attraversa con la bici sulle strisce: è grave

L'incidente alle 16 in via Amerigo Vespucci. Il ragazzino era in bici: è finito al Sacco in rosso

È stato travolto mentre attraversava la strada a bordo della sua bici. Dopo l'impatto, violentissimo, è volato sull'asfalto e ha battuto con violenza la testa. 

Gravissimo incidente stradale mercoledì pomeriggio a Cesano Boscone. Alle 16 in punto, un ragazzino di tredici anni è stato investito in via Amerigo Vespucci, all'altezza del civico 9, proprio davanti alla scuola media Leonardo da Vinci. Il giovanissimo, stando alle primissime informazioni apprese, è stato travolto da un'auto - una Peugeot 208 - guidata da un uomo di settantadue anni.  

Soccorso dagli equipaggi di due ambulanze e un'auto medica, il ragazzino è stato portato in codice rosso al Sacco. Nello schianto, secondo quanto riferito dalla centrale operativa del 118, il 13enne ha riportato un importante trauma cranico e un sospetto sfondamento della teca cranica: in ospedale, dove è comunque arrivato sveglio, sarà sottoposto a ulteriori esami ma le sue condizioni vengono giudicate gravi. 

In via Vespucci sono intervenuti anche i carabinieri di Corsico e gli agenti della polizia locale, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per accertare con precisione la dinamica. Stando ai primi accertamenti, pare che il giovane fosse sulle strisce pedonali, ma in sella alla bici. Il conducente della Peugeot, ascoltato dai militari, ha riferito di non aver visto il 13enne perché accecato dai raggi del sole. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento