Bande Nere, paura per mamma e bimbo di 1 anno: travolti mentre attraversano sulle strisce

È accaduto nella mattinata di giovedì in viale Caterina da Forlì, all’altezza dell’incrocio con via Piero Strozzi. L'investitore si è fermato a prestare soccorso

Repertorio

Attimi di paura nella mattinata di giovedì in zona Bande Nere dove una mamma e il suo bambino di solo un anno sono stati investiti da un'auto mentre attraversavano sulle strisce pedonali. È accaduto verso le 8:30 in via Caterina da Forlì all’altezza dell’incrocio con via Piero Strozzi. Sul posto sono intervenuti il 118, con ambulanza e automedica, e la polizia locale.

A causa dell'urto la donna travolta, 42 anni, ha riportato una frattura alla gamba. Il suo bambino invece per fortuna è rimasto illeso. Entrambi per effettuare accertamenti, anche vista la tenera età del piccolo, sono stati trasportati in ambulanza, in codice giallo, all'ospedale Niguarda di Milano. 

L'investitore, riferisce la polizia locale, si è fermato a prestare soccorso e ha fornito i propri dati agli agenti. Non è ancora chiaro il motivo per cui abbia involontariamente investito madre e figlio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento