Ubriaco travolge e uccide due donne: muore l'ex preside del Vittorio Locchi nell'incidente

Giovanna Angelini, per anni era stata la preside della scuola, dal 2015 era tornata a casa

La scuola

E' stato arrestato con l'accusa di omicidio aggravato plurimo l'uomo di 47 anni - l'imprenditore Andrea Capponi - che durante il weekend ad Ascoli Piceno, alla guida di un suv Mercedes Glc 250 si è scontrato frontalmente con una Mercedes Classe A condotta da Anna Benedetti, 66 anni, rimasta uccisa sul colpo insieme ad coetanea che viaggiava con lei, Giovanna Angelini. L'uomo aveva un tasso alcolemico di 2,52 g/l, quattro volte oltre il limite previsto dalla legge.

Il drammatico incidente, per quanto lontano, ha sconvolto i docenti e gli allievi dell'Istituto comprensivo Vittorio Locchi di Milano. Una scuola che include la primaria di via Passerini, la Duca degli Abruzzi di via Cesari e la media Cassinis: Giovanna Angelini, infatti, per anni era stata la preside della scuola. Poi, nel 2015, era tornata nella sua terra per godersi la pensione, dopo anni di insegnamento - lettere al liceo classico - e di dirigenza scolastica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento