Incidente stradale in viale Monza: travolta da auto pirata, donna morta dopo 2 giorni di agonia

La donna era a bordo della vettura come passeggera. Il pirata si è costituito nella serata di sabato

L'incidente (Foto B&V)

Un terribile schianto è costato la vita a una donna: l'incidente è avvenuto nelle prime ore di sabato 27 ottobre. La vittima - che viaggiava come passeggera - è stata portata d'urgenza in ospedale, al San Raffaele, ma le ferite riportate erano troppo gravi. Lunedì 29 ottobre la donna, la 35enne bosniaca Dragana Pecirep, è deceduta nel nosocomio milanese. 

L'auto in cui viaggiava la 35enne, una Lancia Y, era stata "centrata" da un'altra vettura il cui guidatore si è dato alla fuga immediatamente dopo lo schianto. Ma l'auto aveva perso la targa e, quando il cerchio si stava chiudendo, nella serata di sabato un uomo si è consegnato spontaneamente: si tratta di un 35enne italiano che però, come è poi emerso, non si trovava effettivamente alla guida dell'auto.

Video: auto pirata travolge Lancia Y

L'uomo è infatti l'amministratore unico di una società che aveva preso in leasing la vettura da una società ungherese, a cui risulta intestata l'auto pirata. Per quanto riguarda l'effettivo guidatore, si tratterebbe presumibilmente (secondo quanto comunicato dalle forze dell'ordine) di un cittadino albanese, presidente della stessa società dell'uomo che si è costituito e che avrebbe avuto l'uso esclusivo dell'auto. Di lui si sono però perse le tracce.

Chiunque fosse alla guida comunque rischia l'accusa di omicidio stradale, visto che la 35enne è nel frattempo deceduta (importante aggiornamento: mercoledì 31 otobre si è venuto a sapere che la polizia locale ha indagato l'amica di Dragana, alla guida della Lancia Y, perché non avrebbe dato la precedenza).

L'incidente è avvenuto nello stesso punto in cui un altro pirata della strada aveva travolto e ucciso il 56enne Livio Chiericati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento