Incidente a Vignate, schianto frontale sulla provinciale: ragazza morta, altre due gravissime

Pesantissimo bilancio per un incidente frontale nella notte di domenica 10 febbraio

L'auto uscita di strada (foto Bennati)

Spaventoso incidente stradale nella notte di domenica 10 febbraio a Vignate. Due automobili, alle tre e mezza di notte, si sono scontrate frontalmente e, purtroppo, una ragazza di 25 anni è morta sul colpo in seguito al terribile schianto. L'auto su cui era a bordo è finita fuori strada andando a sbattere contro un masso.

Le sue due amiche sono state trasportate al San Raffaele e al San Gerardo in codice rosso, in gravissime condizioni, dai sanitari del 118, intervenuti sul posto con cinque ambulanze ed un'automedica. Ferito anche il conducente dell'altra auto, un 59enne, trasportato in codice verde all'ospedale di Melzo. 

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per estrarre le ragazze dalle lamiere della loro auto. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri di Cassano d'Adda. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Prova costume e pancia piatta: l’insormontabile sfida di ogni estate

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Parrucchiere dei vip aggredito e rapinato in Corso Como: polemica per il post sui social, Chef Rubio lo attacca

  • Milano, donna accoltellata in pieno centro: fendenti alla gola con una bottiglia, è grave

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • È morta Nadia Toffa, addio alla conduttrice de "Le Iene" che lottava contro il cancro

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

Torna su
MilanoToday è in caricamento