Incidente in via Parri a Milano: morto il motociclista in coma dopo schianto frontale

Non ce l'ha fatta l'uomo di 43 anni: le sue condizioni erano apparse subito disperate

Repertorio

Non ce l'ha fatta l'uomo di 43 anni che, in sella alla sua moto Yamaha, domenica sera si è scontrato violentemente con una vettura Honda in via Ferruccio Parri all'angolo con via Giovanni Spagliardi. L'uomo, ricoverato in condizioni disperate al Niguarda, è morto nella giornata di martedì.

Lo scontro è avvenuto domenica sera poco prima di mezzanotte. La moto e l'auto, secondo la definizione fornita dagli agenti della polizia locale, hanno avuto uno "scontro frontale laterale". Subito disperate le condizioni del motociclista, incosciente all'arrivo del sanitaro del 118 e trasportato in coma al Niguarda. 

I rilievi della polizia locale e i testimoni

Anche i due a bordo dell'auto (una coppia di 67 e 69 anni) hanno avuto bisogno di assistenza: sono stati portati al San Paolo in codice giallo e verde. Intanto la polizia locale ha effettuato i rilievi sul posto. Alcuni testimoni avrebbero riferito agli agenti che l'automobile era transitata col semaforo rosso. Dettagli che ora dovranno essere approfonditi per capire le responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento