Terribile schianto a Pioltello tra due auto e un camion: due morti carbonizzati

L'incidente poco prima dell'alba di sabato

Sul posto (Foto Vigili del Fuoco)

Dramma a Pioltello, nella Città Metropolitana di Milano, alle prime ore di sabato 13 ottobre: due uomini sono morti in seguito ad un doppio incidente mortale che ha coinvolto due automobili e un camion. Tutti i veicoli sono andati a fuoco e per i due deceduti non c'è stato scampo.

E' successo in via Achille Grandi intorno alle cinque e quaranta di sabato mattina. La dinamica esatta è tuttora al vaglio dei carabinieri, intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco e ai sanitari del 118. 

Video: dopo lo schianto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due deceduti sono i conducenti delle due automobili, una vettura di un servizio di vigilanza e un'auto civile. Uno dei due cadaveri carbonizzati è stato rinvenuto a bordo dell'auto della security, l'altro sotto il mezzo pesante (un camion di una ditta di trasporti), che si è schiantato contro un capannone in seguito allo scontro. Il conducente del Tir è rimasto illeso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

Torna su
MilanoToday è in caricamento