Travolge due ragazze (gravi) e poi scappa: è caccia al pirata. L'appello con video

La Locale ha diffuso le immagini

Un frame dell'incidente

L'assessore alla Sicurezza del Comune di Milano Carmela Rozza, nelle scorse ore, insieme alla Polizia locale, ha lanciato un appello per rintracciare il conducente dell'automobile che, nella notte tra sabato e domenica, ha investito in piazzale Cantore a Milano due ragazze di 21 anni su un motorino e poi si è dato alla fuga.

GUARDA IL VIDEO DELL'INCIDENTE

incidente pirata video-2

Insieme all'appello è stato diffuso anche il video con le immagini dell'incidente. "Ci rivolgiamo in particolare a chi ha assistito all'incidente e può fornire elementi utili per rintracciare il pirata della strada - é l'appello di Palazzo Marino -, oppure a chi notasse in giro l'auto con la parte sinistra danneggiata e lo specchietto retrovisore esterno di sinistra rotto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La conducente del ciclomotore, spiegano dal Comune, ha riportato lesioni gravissime, ma non è più in pericolo di vita, la passeggera invece è stata ferita in modo meno serio. La macchina che non si è fermata a prestare soccorso è una Nissan Qasqai di colore nero e il numero da contattare è 020208.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

Torna su
MilanoToday è in caricamento