Incidente a Milano: ciclista passa col rosso e travolge una donna sulle strisce, è gravissima

L'incidente è avvenuto in Bastioni di Porta Nuova: sul posto è intervenuta la polizia locale

Repertorio

Stava attraversando sulle strisce pedonali con il semaforo verde quando è stata travolta da un ciclista che per correva la via a velocità sostenuta. E' in gravi condizioni una donna di 40 anni, investita da una bicicletta guidata da un 49enne, giovedì sera ai Bastioni di Porta Nuova a Milano.

Secondo la prima ricostruzione della polizia locale, il ciclista, un cittadino italiano, che proveniva da piazza XXV Aprile in direzione Principessa Clotilde, avrebbe 'bruciato' il semaforo: prendendo in pieno il pedone. La donna, di origine straniera, è caduta con violenza, sbattendo la testa contro l'asfalto.

Sul posto sono intervenuti i medici del 118, con due ambulanze e un'automedica. La 40enne è stata trasportata in codice rosso all'ospedale Niguarda, dove resta ricoverata in prognosi riservata. Il ciclista è stato soccorso in codice verde ed è stato accompagnato al vicino Fatebenefratelli.

Mercoledì aveva perso la vita un ciclista mentre attraversava viale Ettore Majorana sulle strisce pedonali con la propria bicicletta. In quel caso, il ciclista travolto da una moto era morto poco dopo in ospedale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (32)

  • ... e questa storia che "le ambulanze sanno già dove andare" da quale esperienza diretta arriva? Perché per dirla con così tanta sicurezza, la situazione bisogna conoscerla per forza di persona... No?

  • Concordo in pieno su ciò che avete scritto....

  • Specie nelle grandi citta', e una grande anarchia, troppo traffico indisciplinati e congestionato, ormai siamo alla disfatta....

    • Avatar anonimo di Il Santo
      Il Santo

      Terribile,viviamo nel terrore nero.

  • Ciclisti che vanno come vogliono.. Sempre più pericolosi, abbiamo speso milioni per delle piste ciclabili inutili...

    • Sono arroganti e maleducati.

    • ..ti correggo,piste ciclabili elettorali come repubblica.porta nuova a sparire o via verdi...con monte di pietà con posteggi nuovi al posto delle ciclabili.

    • parole sante

      • io sono un ciclista e sono contento delle piste ciclabili, che non sono inutili...per nulla. l'inutilità e l'esistenza di di coloro che non rispettano i sefamori!!!

        • dove sarebbero queste piste ciclabili utili...raccontami dai snocciolale.

  • Cade davanti al Fatebenefratelli e la portano a Niguarda. Pazzesco

    • questa è la mafia delle ambulanze.

      • Mafia delle ambulanze? Pazzesco? Siete entrambi esperti di trasporti sanitari immagino... Il fatto che magari, per i più svariati motivi, fosse più adatto Niguarda non vi passa neanche per la testa?

        • beh,io solitamente difficilmente dico cose a vanvera. quando una autoambulanza esce ha delle direttive..sanno già a che ospedale andare.la mafia delle autoambulanze.

          • Quando esce sa già dove andare?! Questo è esattamente parlare a vanvera.

            • a parte che ho un parente proprietario di un consorzio di ambulanze...adesso ti racconto cosa mi è capitato nel lontano 23/112009. incidente in moto in viale sarca ..mi rompo ahimè...giunge ambulanza ...mi carica e mi dice scelga..noi possiamo andare al cto oppure a niguarda..là è la nostra destinazione. esperienza personale. io non parlo mai a vanvera. le ambulanze hanno già la destinazione.

              • Allora parlo per esperienza io, adesso. Esiste una rete di coordinamento dell'emergenza urgenza lombarda (AREU) su cui vengono tenuti aggiornati i posti di terapia intensiva e le equipe chirurgiche specialistici liberi. Una paziente neurochirurgica (perché di questo si parla nel caso di un trauma cranico complesso) va indirizzata dalla Centrale Operativa del 118 all'ospedale con equipe e Terapia Intensiva NCH libere in quel momento. Smettiamola di fare chiacchiere da bar.

                • Spiegazione perfetta. Non capirò mai perché gente senza alcuna competenza crede di sapere tutto. Nei più svariati argomenti Mah

              • Hanno già la destinazione e infatti ti hanno chiesto di scegliere, ragionamento coerente. La realtà è che si tende ad andare a uno degli ospedali vicini, è la centrale 118 che decide dopo aver parlato con l'equipaggio dell'ambulanza. Non è possibile decidere prima per varie ragioni, per esempio non puoi sapere prima di che specialità avrà bisogno il paziente prima di vederlo.

        • Tutti sapientoni, se sapessero cosa signi****** coordinamento delle emergenze e appropriatezza del ricovero forse starebbero zitti. Ma l'ignorante parla sempre a vanvera e questa non è un'eccezione.

  • ed ora c'è l'ha l'assicurazione per pagare? a questo gli devono portare via pure la casa (se ne ha una di proprietà;) il codice della strada va rispettato che tu sia in bici o con i pattini, non cambia nulla, il semaforo è per tutti (compresi i pedoni) uguale nella segnaletica

    • Purtroppo temo che non gli porteranno via proprio nulla e questa povera signora speriamo ce la faccia. Avrà pure dei parenti....... speriamo aspettino sto disgraziato fuori casa per fare ciò che dovrebbe fare lo stato ( apposta minuscolo...) di ???? che abbiamo

  • in questa città ormai vige l'anarchia, tutti hanno diritto di fare tutto, lasciare l'auto dove gli pare, passare con il rosso in bicicletta/scooter/moto/auto, ignorare i pedoni che attendono di attraversare sulle strisce e molto altro, la maleducazione e la mancanza di senso civico sono diventate la norma...che disgusto

    • Non mi stupisco finché abbiamo colui che dovrebbe dare l’esempio, parcheggiare la propria Smart in sosta vietata ed impedendo anche accesso a passo carraio!

    • questo è il risultato di aver dato milano in mano agli arancioni. beccatevela lì

      • Certo, infatti con la Moratti rispettavano tutti le regole... Smettiamola con queste tifoserie da stadio e ammettiamolo: maleducazione e mancanza di rispetto per il prossimo e per le regole sono responsabilità dei singoli e della società, non di una amministrazione.

        • no sono dell'amministrazione che permette tutto in modo lascivo per non scontentare nessuno e raccogliere consensi ....ma il vento sta cambiando!

  • Lesioni gravi ma poiché non è un veicolo a motore non rischia quasi un caxxo. Legge di emme quella di Renzi sull'omicidio stradale. D'altronde è stata fatta da un decerebrato.

    • Sono assolutamente d’accordo

Notizie di oggi

  • Sport

    Olimpiadi invernali, la candidatura di Milano e Cortina piace: "Luoghi iconici e bellissimi"

  • Attualità

    Milano "assediata" da nuvole di api, tre casi in poche ore: ecco cosa sta succedendo in città

  • Cronaca

    Milano, due uomini aggrediti dal branco sui Navigli: in sei contro due, pestati e rapinati

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 24 al 26 maggio: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Morto a 15 anni per un malore Maicol Lentini, ex promessa dell'Inter

Torna su
MilanoToday è in caricamento