Milano, incidente in viale Tibaldi: schianto tra camion e scooter, gravissima una donna

L'incidente alle 8 di mercoledì mattina. Chiusa al traffico la corsia preferenziale

Foto repertorio

Grave incidente stradale mercoledì mattina in viale Tibaldi a Milano. Pochi minuti prima delle 8, per cause ancora in corso di accertamento, uno scooter e un camion si sono schiantati tra loro sulla corsia preferenziale all'incrocio tra via Meda e la circonvallazione. 

Ad avere la peggio è stata una donna di quarantotto anni che si trovava a bordo del mezzo a due ruote. Nell'impatto, molto violento, la vittima ha riportato traumi alla gamba, al torace, al volto e alla testa. 

Soccorsa dagli equipaggi di un'ambulanza e un'auto medica, la 48enne è stata trasportata in codice rosso al Niguarda di Milano: stando a quanto appreso, al momento dell'arrivo al pronto soccorso era sveglia, ma le sue condizioni sono gravi. 

In viale Tibaldi sono intervenuti gli agenti della polizia locale, che hanno effettuato i rilievi per ricostruire cause e responsabilità dell'incidente. I ghisa hanno chiuso al traffico la preferenziale in direzione piazza Napoli, costringendo i mezzi Atm a deviare. In tilt la circolazione in tutta la zona. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (29)

  • Se si fosse più prudenti e meno stressati dal dover fare in fretta per arrivare chissà dove, ci sarebbero meno incidenti. Avete mai provato a circolare a 50km/hr? Provateci, usate il limitatore di velocità che quasi tutte le auto hanno. Praticamente impossibile fare incidenti, ci si ferma quasi sul posto. E si arriva al massimo 5/10 minuti dopo. Ne vale la pena di correre?

  • Io parlo da motociclista, forse è giusto vietare le corsie preferenziali solo perché così saremo più tutelati dai troppi imbecilli distratti dai cellulari alla guida che svoltono senza dare la precedenza o per effettuare una svolta di marcia vietata.

  • Mi domando perché la signora non dia stata trasportata al policlinico o a San Paolo... Niguarda è dall'altra parte della città...

    • Dipende dalle assegnazioni Dell ambulanza in base alle situazioni pronto soccorso e relativi triage

  • FUORI LE MOTO dalle preferenziali

    • E perchè mai, fuori le moto dalle preferenziali per cosa ? per congestionare di più il traffico in viabilità ordinaria ? perchè cosi poi vi lamentate che passiamo in mezzo alle auto a destra e sinistra ? quella massa di capelli rossi rende l'idea di una persona alla quale non arriva molta aria nelle zone alte del cranio

      • perché i motociclisti cittadini non sono mentalmente in grado di usufruire delle preferenziali in quanto le prendono per un circuito. non rispettano semafori svolte righe continue... le due ruote arrogano il diritto ad essere impuniti... ogni tanti .. ahimè un volta al giorno... una tomba in più...

        • Non sono d'accordo. Molto più pericolosi quelli che guidano auto messaggiando su WhatsApp. Vietiamo le auto allora!

          • MASSIMO CHE TE DEVO Dì...a me sembra che le statistiche parlino chiare...un morto al giorno forse due...mi sembrano un pò troppi. io da motociclista n preferenziale ge vu no.

            • È questione di punti di vista. Io mi sento molto più sicuro in preferenziale perché non ho auto intorno. Se uno non passa con il rosso il rischio c'è solo agli incroci. Se poi, come mi è capitato di vedere coi miei occhi in via tonale un'auto che ha obbligo di andare dritto svolta a sinistra e stira ben 5 tra moto e scooter, non è certo colpa di chi va in due ruote!

  • comunque sarebbe utile che le corsie preferenziali siano occupate solo dai mezzi pubblici... per tutti gli altri strada normale....come era in passato prima della giunta Albertini ...

    • Certo, bella idea per congestionare di più il traffico e farci, parlo da scooterista, respirare lo smog di centinaia di auto in coda...geniale

      • prendi anche tu il mezzo pubblico....

        • sei un genio, non ci avevo mai pensato....arguto, perspicace..tutte a te le fortune...ma va va...

      • Brighy non sono d'accordo con Roberto. Con te sono sempre d'accordo!

    • Non sono d'accordo.

  • ma perché parlate senza sapere? ca.proni! la donna percorreva la preferenziale e il camion da via Meda ha svoltato tagliando la preferenziale di netto dove è palesemente vietato. ID.ioti!

    • Perfettamente d accordo come succede sempre nel 90% dei casi auto che attraversano senza guardare nella preferenziale chi arriva.

    • il mezzo pesante è passato col rosso? perchè se è passato col rosso fai bene ad apostrofare...se no è la sciura che è passata col rosso...poverina... il problema purtroppo sono le moto in preferenziale ...troppo pericoloso!!

    • E comunque la tua ricostruzione è sbagliata , il camion non poteva arrivare da via meda, lì c’è il semaforo. Ergo stava svoltando a sinistra IN via meda o ancora più probabilmente tentava un inversione a U. Ridurre il traffico di imbecilli che si muovono da soli in auto in città, questo servirebbe. E alzare le tasse a chi acquista un auto di proprietà che starà parcheggiata da qualche parte il 90% del tempo

    • Se un pedone si lancia sulle strisce senza controllare secondo me ha torto. Non è possibile prevedere tutto ma bisogna provarci, cosa che in ben pochi fanno, soprattutto sulla preferenziale, dove noi motociclisti pensiamo di essere intoccabili....rallentare e attenzione agli incroci tutto qui! Nulla va cambiato, solo la testa delle persone poiché gli incidenti ci saranno sempre

    • Hai ragione ma non si può negare che tutti considerino la corsia preferenziale una pista nessuno e ripeto nessuno va' a 50 km/ h io ho rinunciato alla moto in milano

  • mi dispiace...ma molti degli scooteristi che percorrono la circonvallazione sulle preferenziali viaggiano completamente senza il minimo rispetto Delle principali regole stradali ,sfrecciando a destra e sinistra,sorpassando autobus anche quando arrivano altri mezzi in senso contrario....

    • Dispiace più a noi dover evitare voi, fenomeni al volante con il cellulare sempre in mano

      • io prendo regolarmente la filovia ...e quei poveri autisti fanno miracoli per non schiacciarvi....

    • Gli incidenti sono causati da automobili furgoni e taxi che svoltano fregandosene dei divieti...il la percorro 3/4volte al giorno e ne ho viste di ogni...

    • La maggior parte degli incidenti avvengono agli incroci, dove automobili e furgoni svoltano in modo vietato tagliando la strada ai motociclisti/scooteristi che percorrono la corsia preferenziale. Non so se anche questo incidente è avvenuto in questo modo ma, nella maggior parte dei casi, chi viaggia su due ruote è la vittima. Poi certo, tutti dovrebbero andare più piano in generale, automobilisti e motociclisti.

      • Confermo

  • Lesioni stradali gravi.

Notizie di oggi

  • Attualità

    Stop al blocco traffico a Milano: migliora la qualità dell'aria

  • Incidenti stradali

    Incidente a Robecchetto con Induno: feriti tre bambini, 6 persone in ospedale

  • Cronaca

    Cade nel vuoto per oltre 50 metri: muore scalatrice milanese 55enne

  • Sport

    Milan-Torino 0-0, video gol e azioni salienti highlights

I più letti della settimana

  • Selvaggina, idromele: a Milano arriva Valhalla, il primo ristorante vichingo d'Italia

  • Tragedia al concerto del trapper milanese Sfera Ebbasta: sei morti e otto feriti gravi

  • Blocco del traffico a Milano da venerdì 7 dicembre: superati i limiti polveri sottili (PM10)

  • Milano apre un nuovo Esselunga: ecco come sarà il superstore

  • Incidente sull'Autostrada A1: furgone contromano, sul posto 6 ambulanze, traffico in tilt

  • Annullata la mostra "Porno per bambini" dopo le polemiche e le minacce di morte

Torna su
MilanoToday è in caricamento