Incidente in tangenziale tra auto, furgone e tir: uomo e donna sbalzati sull'asfalto, morti

Il dramma lunedì pomeriggio sulla tangenziale Est, altezza Cascina Gobba. Due morti

L'auto delle vittime - Foto © B&V

La Twingo che sbanda, centra il guardrail e catapulta i due occupanti sull'asfalto. Una Audi che sterza, colpisce la macchina e va in testacoda. Un camion che prova a frenare e "accartoccia" quella stessa Audi contro le lamiere. E, alla fine, un furgone che arriva da dietro e non può fare nulla per evitare uno dei corpi. 

Inferno lunedì pomeriggio sulla tangenziale Est di Milano, teatro di un incidente che ha coinvolto quattro mezzi ed è costato la vita a due persone: una donna di trentasei anni, Natalia Mastrapasqua di origini pugliesi, e un uomo di sessantasei, Enrico Nucera originario della Calabria, ma entrambi residenti in Brianza. 

La tragedia si è consumata pochi minuti prima delle 16 nel tratto tra l'innesto per la Nord e l'uscita di Cascina Gobba, nel pezzo di strada che scorre proprio davanti al San Raffaele. A originare la carambola mortale, stando a quanto finora ricostruito dalla Stradale guidata dal commissario Gabriele Fersini, sarebbe stata proprio la Twingo, con a bordo la 36enne e il 66enne. Il guidatore - gli investigatori non sono ancora riusciti a capire chi c'era al volante - avrebbe perso il controllo della macchina e sarebbe finito contro il guardrail. 

Incidente in tangenziale, due morti

Nell'impatto, violentissimo, i due - presumibilmente entrambi senza le cinture di sicurezza indossate - sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo e sono finiti sull'asfalto. A pochi metri di distanza è arrivata un'Audi guidata da un 26enne, che ha "toccato" la Twingo ed è poi andata in testacoda prima di essere centrata da un tir, che ha "chiuso" la macchina contro il guardrail di destra. Pochi secondi dopo - sempre secondo i primi accertamenti - sarebbe giunto un furgone Iveco che avrebbe colpito la donna, ormai esanime sull'asfalto. 

Per i due occupanti della Twingo non c'è stato nulla da fare: i soccorritori del 118 - arrivati con tre mezzi e un elicottero - non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Il 26enne alla guida dell'Audi è invece stato portato al San Raffaele in codice giallo: ha riportato traumi al torace, al ginocchio e alla spalla ma se la caverà. Illesi i conducenti del camion e del furgone. 

Tutti gli automobilisti coinvolti sono stati sottoposti ai controlli della polizia Stradale e non sono emerse irregolarità. Per permettere agli agenti di effettuare i rilievi, la Est è rimasta a lungo chiusa fino a Lambrate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

Torna su
MilanoToday è in caricamento