Investiti da un'auto alla fermata del bus in via Novara: l'automobilista era ubriaca

L'incidente venerdì pomeriggio: due i feriti, un uomo e una donna

Foto pagina Fb San Siro & dintorni - Stadio Ippodromi

Ha ingranato la retromarcia anziché la prima e poi, probabilmente andando in confusione, non ha fermato la sua Toyota Yaris ma è finita sul marciapiedi a metà, per poi sbattere contro la pensilina dell'autobus davanti all'Esselunga di via Novara. E tutto questo l'automobilista, una 37enne, l'ha fatto da ubriaca, come è stato accertato dagli esami di rito in casi come questo.

Risale a qualche minuto prima delle cinque di venerdì pomeriggio il rocambolesco incidente, in seguito al quale un uomo e una donna sono rimasti feriti. Ora la dinamica è stata chiarita dalla polizia locale, intervenuta sul posto insieme ai vigili del fuoco, questi ultimi necessari per aiutare uno dei due feriti, un 76enne rimasto incastrato tra l'auto "impazzita" e la pensilina della fermata. Ma quello che non si sapeva è che l'automobilista avesse bevuto parecchio. Il suo tasso alcolemico è risultato quattro volte superiore al consentito.

Auto contro pensilina bus, due feriti

Il 76enne colpito mentre aspettava il bus ha riportato alcune ferite alle gambe ed è stato portato dai sanitari del 118 al Policlinico in codice giallo. L'altra persona ferita, una donna straniera di 57 anni, è stata "presa" alle gambe dalla vetttura, poi ha colpito la testa. E' stata portata al Niguarda e per fortuna se la caverà. La conducente della Yaris sulle prime ha spiegato di essersi "distratta" ma evidentemente il test alcolemico ha raccontato un'altra storia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento