homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Viale Certosa, travolge ciclista e scappa in scooter. È caccia al pirata

Ennesimo caso di 'pirateria della strada'. Un giovane in sella ad uno scooter (poi risultato rubato) ha travolto un anziano in bici e si è dato alla fuga

Uno scontro tremendo, un boato e lo stridore dello scooter che striscia sull’asfalto. Mezzo quartiere che si sporge dalle finestre. A terra c’è un ragazzo sui 25-30 anni, che perde visibilmente sangue. Non lontano, incastrato sotto un auto posteggiata, un anziano settantenne e al suo fianco la graziella rossa sulla quale stava viaggiando prima di essere travolto. Sul terreno i segni della moto, una scivolata di almeno 40 metri che dà un’idea della violenza dell’incidente che per fortuna non ha fatto vittime.

Lo scontro è avvenuto ieri in viale Certosa, all’altezza del civico 183, tra un ristorante sardo e una filiale del Monte dei Paschi di Siena, le cui telecamere dovrebbero essere riuscite a riprendere l'accaduto. Immagini ora al vaglio degli inquirenti che contano di riuscire a risalire al responsabile dell’incidente, riuscito a fuggire. Secondo i testimoni il ragazzo, probabilmente sudamericano, è dapprima tornato indietro per prestare soccorso all’anziano investito, poi ci ha ripensato, e ripreso in mano il ciclomotore si è dato alla fuga, ma complice lo stato di choc e un’accelerata troppo brusca si è schiantato contro un auto parcheggiata, danneggiandone il paraurti.

I vigili dei reperto radiomobile arrivati sul posto sono riusciti in breve tempo a risalire al numero di targa del motoveicolo. Dai controlli è emerso che lo scooter era stato rubato due mesi prima ad un pensionato, e proprio questa circostanza è la spiegazione più plausibile per il ripensamento del giovane. Un incidente che viste le dinamiche poteva finire in tragedia. Per fortuna così non è stato: la vittima, ricoverata in gravi condizioni, non è in pericolo di vita. Nelle prossime ore le indagini degli inquirenti potrebbero dare un volto all’ennesimo (è il 72esimo episodio del 2012) pirata delle nostre strade.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Campo base di Expo, l'idea di Maroni: «Utilizziamolo per aiutare i terremotati»

    • Cronaca

      Ruba al super, guardia spara: lui fugge e punta il coltello alla gola di due ragazzini in metro

    • Cronaca

      Dove raccogliere vestiti e beni di prima necessità a Milano per il terremoto

    • Cronaca

      Ha un infarto sull'acquascivolo: dramma nella piscina affollata di bagnanti, uomo in coma

    I più letti della settimana

    • Terremoti, la mappa del rischio sismico a Milano e nei Comuni dell'hinterland

    • Giovane mamma scomparsa da oltre un mese, ritrovata a Milano: “Per ora non torno a casa”

    • Palinuro, trovato il corpo di Silvio Anzola: il sub morto “incastrato” in una grotta sott’acqua

    • Set in piazza del Duomo, è il cinepattone con Christian De Sica: si cercano comparse

    • Maxi tamponamento sulla A9, auto prende fuoco: 12 feriti, bimbo di 11 anni il più grave

    • Grave incidente tra via dei Ciclamini e viale Legioni Romane: motociclista in fin di vita

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento