Guida con la patente scaduta e si schianta contro auto con padre e figlio a bordo: in coma

L'incidente alle 18.30 di domenica ad Abbiategrasso. In condizioni gravissime un 60enne

Avrebbe invaso la corsia opposta, non è ancora chiaro perché. Dopo pochi istanti, poi, l'impatto tremendo, frontale. Un uomo di 60 anni, cittadino italiano, è ricoverato in coma e in condizioni critiche all'ospedale Humanitas di Rozzano dopo essere rimasto coinvolto in un incidente sulla Vigevanese ad Abbiategrasso. 

Lo schianto è avvenuto alle 18.30 di domenica sera nel tratto di strada poco distante dal ponte sul Ticino. Lì, per cause ancora da chiarire, la Smart del 60enne si è scontrata con una Seat Ibiza guidata da un 31enne albanese, che aveva in auto con sé il figlioletto di sei anni. A causare l'incidente, stando a quanto finora ricostruito dai carabinieri, sarebbe stato proprio il conducente della Smart, che avrebbe invaso la corsia opposta. 

Le condizioni dell'uomo sono gravissime: nello schianto ha riportato traumi su tutto il corpo ed è stato portato all'Humanitas già intubato e in coma. Padre e figlio, invece, sono finiti all'ospedale di Legnano in codice giallo: fortunatamente il loro quadro clinico non desta particolari preoccupazioni. Altri due uomini, di 26 e 30 anni, sono invece stati ricoverati all'ospedale di Magenta con ferite lievi. 

Secondo i primi accertamenti dei militari, il 60enne guidava con la patente scaduta dal 2017. I militari stanno ora cercando di ricostruire se abbia invaso l'altra corsia per un malore o per un folle tentativo di sorpasso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

Torna su
MilanoToday è in caricamento