Ha un infarto alla Stramilano: uomo si accascia mentre corre la mezza maratona, è grave

Il corridore è stato rianimato immediatamente ed è stato portato al Policlinico. I fatti

Si è accasciato al suolo mentre correva. È rimasto fermo sull'asfalto, immobile. E per fortuna ha trovato un angelo custode a pochi passi da lui. Dramma domenica mattina alla Stramilano, la corsa più famosa della città. Un atleta - sembra si tratti di un uomo di circa cinquanta anni - ha accusato un gravissimo malore mentre si trovava in via Guido d'Arezzo. 

Stando alle primissime informazioni raccolte da MilanoToday, il 50enne stava correndo la mezza maratona, partita alle 10.30 da piazza Castello e si trovava più o meno a metà del percorso.

La prima richiesta d'intervento al 112 è arrivata alle 12.12, quando alcuni spettatori hanno segnalato un uomo a terra, svenuto. 

I primi soccorsi gli sono stati prestati meno di un minuto dopo da un secondo uomo - pare si trattasse di un altro corridore - che gli ha praticato il massaggio cardiaco. Subito dopo in via Guido d'Arezzo sono arrivate una seconda ambulanza - che viaggiava in emergenza verso un'altra meta ed è stata "dirottata" - e un'auto medica, già impegnata per la manifestazione.

Secondo quanto appreso, i soccorritori sono riusciti a far ripartire il cuore del 50enne, che è poi stato trasportato al Policlinico di Milano in condizioni gravi. 

Il dramma inevitabilmente riporta alla mente la morte di Fabio Capello, il 26enne che aveva perso la vita durante l'edizione del 2016 dopo aver accusato un malore poco lontano dal traguardo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento