Inseguita in auto e terrorizzata dall'ex, aveva un litro di acido nel baule: arrestato stalker

È successo mercoledì 15 maggio a Cesano Maderno, arrestato un uomo di Trucazzano

Immagine repertorio

L'ha inseguita, poi le ha sbarrato la strada con la sua auto. È sceso e quando lei, terrorizzata, si è chiusa in macchina ha cercato di aprire la portiera. Aveva un litro  di acido nel bagagliaio, ma non c'è stato nessun tragico epilogo: per lui sono scattate le manette, arrestato per stalking dai carabinieri. È successo nella mattinata di mercoledì 15 maggio a Cesano Maderno (Monza) ma la notizia è stata data solo lunedì mattina; nei guai un 40enne di Trucazzano (Milano).

Tutto è iniziato intorno alle 11 quando la donna, una 41enne, si è resa conto di essere seguita da un'automobile rossa guidata dal suo ex ragazzo. Impaurita ha subito allertato il 112 e sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Cesano Maderno. Arrivati sul posto i militari hanno trovato l'auto dell'uomo che sbarrava la strada alla macchina della donna: lui fuori dall'abitacolo che cercava di aprire la portiera, lei terrorizzata barricata all'interno del veicolo. Il 40enne è stato immobilizzato e accompagnato in caserma.

La donna, accolta nella stanza protetta “Artemisia” della tenenza dei carabinieri di Cesano Maderno, è riuscita a raccontare quello che era costretta a vivere. Da mesi era perseguitata: riceveva messaggi a tutte le ore del giorno e della notte. Tra questi, perfino un messaggio vocale in cui il 40enne l'aveva minacciata di morte. Più volte sarebbe stata picchiata, ma lei mai lo aveva denunciato, evitando perfino di andare all’ospedale a farsi medicare. Lui non si era fatto scrupoli nemmeno a presentarsi di fronte al cancello di casa del condominio dove viveva la donna, e perfino sul posto di lavoro.

I carabinieri hanno poi perquisito l'automobile dell'uomo, una utilitaria presa a noleggio, dove all'interno del bagagliaio è stata trovata una bottiglia da un litro piena di acido solforico al 98 per cento. Per lui, libero professionista già noto alle forze dell'ordine, sono scattate le manette con l'accusa di atti persecutori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento