Fugge dalla polizia per 6 chilometri, poi sfonda il cancello del cimitero e si schianta: arrestato

Il folle inseguimento nella notte tra lunedì e martedì. In manette un 25enne. Le immagini

I danni al Maggiore

Appena gli hanno intimato l'alt, ha premuto il piede sull'acceleratore. Ha percorso circa sei chilometri a velocità folle, ignorando semafori rossi e precedenze. Poi, quando ha trovato un cancello davanti a sé, ha pensato bene di sfondarlo devastando tutto ciò che ha trovato sul suo cammino. 

Un ragazzo di venticinque anni, un giovane italiano, è stato arrestato nella notte tra lunedì e martedì dagli agenti della Questura di Milano con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. 

Video | I danni al cimitero Maggiore

Il suo folle spettacolo è iniziato verso le 3, quando una Volante ha incrociato in corso Sempione la Jeep Compass con a bordo il 25enne. I poliziotti hanno cercato di fermare il suv per un normale controllo, ma il guidatore si è immediatamente dato alla fuga.

La sua corsa è finita in via Landolfo II da Carcano, dove il fuggitivo ha sfondato il cancello del cimitero Maggiore, ha travolto il chiosco del fioraio e si è poi schiantato contro il colonnato. 

Non contento, il ragazzo ha cercato un'ulteriore fuga a piedi, ma è stato bloccato e arrestato. Al momento non è noto perché fosse fuggito, anche se stando ai primi accertamenti il giovane aveva la patente sospesa per una precedente guida in stato di ebrezza. Il 25enne, in stato di fermo, è stato portato all'ospedale Sacco in codice verde. 

Martedì mattina erano ancora evidentissimi i danni causati dalla sua corsa. Davanti al Musocco sono infatti rimasti pezzi di auto, uno pneumatico e le lamiere del chiosco distrutto, oltre al buco del cancello divelto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino coronavirus Lombardia: 12 morti, risalgono i contagi. In totale meno persone malate

Torna su
MilanoToday è in caricamento