Ladro in fuga quasi travolto da un bus Atm: arrestato da 'carabiniere maratoneta'

L'inseguimento nella notte tra mercoledì e giovedì in zona Porto di Mare. In manette per furto un 51enne

Immagine repertorio

È stato sorpreso dai carabinieri mentre spaccava il vetro di un'auto per rubare, così si è dato alla fuga in bicicletta ed è stato quasi travolto da un autobus dell'Atm. A quel punto ha continuato a scappare a piedi ma è stato raggiunto e fermato da due militari, di cui uno maratoneta. Questa la folle notte di un uomo, che è poi stato arrestato in via Toffetti, zona Porto di Mare, verso l'una meno venti.

A finire in manette un cittadino del Marocco di 51 anni, che è stato visto dal nucleo radiomobile milanese proprio mentre stava distruggendo il finestrino di un'auto, appartenente a un romeno di 22 anni, con l'obiettivo di rubare gli oggetti presenti nell'abitacolo.

Colto in flagrante il 51enne è stato subito pedinato dai militari e durante la sua rocambolesca fuga, prima in bicicletta e poi a piedi, ha anche rischiato di essere investito. A fermarlo per poi arrestarlo con l'accusa di furto due carabinieri, tra i quali uno, appunto, maratoneta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento