Investe un’anziana facendo retromarcia: omicidio colposo

Una anziana muore investita da un camion che faceva retromarcia. Inutili i soccorsi, perché la donna è deceduta all’istante a causa delle ferite. Il marito è sotto choc. L’autista è stato denunciato per omicidio colposo

Una coppia di anziani si stava recando a fare le solite commissioni giornaliere nella loro zona, in Via Ettore Ponti ieri mattina. Un furgone Iveco, però, bloccava l’accesso alla loro macchina e precludeva qualsiasi possibilità di muoverla.

Il marito ha chiesto all’autista se cortesemente poteva spostare il furgone per poter uscire. L’anziano si è messo quindi al volante della sua auto, mentre la moglie aspettava di salire in auto a ridosso del marciapiede. L’autista del camion ha fatto retromarcia e l’ha investita, sotto gli occhi sconcertati del marito.

Il furgone è abbastanza grande e l’impatto con la donna è stato forte: i soccorsi infatti, giunti subito sul posto, non hanno potuto che constatare il decesso dell’anziana per le ferite riportate alla testa e al petto. Una banale distrazione finita in tragedia.

L’autista del mezzo pesante è stato denunciato per omicidio colposo.  L’anziano, marito della vittima, è risultato scosso e sotto choc mentre raccontava ai vigili accorsi la dinamica dell’incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

Torna su
MilanoToday è in caricamento