Investe un’anziana facendo retromarcia: omicidio colposo

Una anziana muore investita da un camion che faceva retromarcia. Inutili i soccorsi, perché la donna è deceduta all’istante a causa delle ferite. Il marito è sotto choc. L’autista è stato denunciato per omicidio colposo

Una coppia di anziani si stava recando a fare le solite commissioni giornaliere nella loro zona, in Via Ettore Ponti ieri mattina. Un furgone Iveco, però, bloccava l’accesso alla loro macchina e precludeva qualsiasi possibilità di muoverla.

Il marito ha chiesto all’autista se cortesemente poteva spostare il furgone per poter uscire. L’anziano si è messo quindi al volante della sua auto, mentre la moglie aspettava di salire in auto a ridosso del marciapiede. L’autista del camion ha fatto retromarcia e l’ha investita, sotto gli occhi sconcertati del marito.

Il furgone è abbastanza grande e l’impatto con la donna è stato forte: i soccorsi infatti, giunti subito sul posto, non hanno potuto che constatare il decesso dell’anziana per le ferite riportate alla testa e al petto. Una banale distrazione finita in tragedia.

L’autista del mezzo pesante è stato denunciato per omicidio colposo.  L’anziano, marito della vittima, è risultato scosso e sotto choc mentre raccontava ai vigili accorsi la dinamica dell’incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento