Uomo investito da un treno a Cavaria, è grave: circolazione della linea Varese-Milano in tilt

L'investimento è avvenuto poco dopo le 19 sulla linea S5 di Trenord. Soccorritori sul posto

Foto repertorio

Un uomo, la cui identità non è ancora nota, è stato investito da un treno martedì sera nei pressi della stazione ferroviaria di Cavaria, nel Varesotto. Il dramma, le cui cause sono ancora tutte da accertare, si è verificato poco dopo le 19, sulla linea S5 di Trenord. 

Sul posto, per prestare i soccorsi alla vittima, sono intervenuti gli equipaggi di un’ambulanza e un’auto medica, i vigili del fuoco e la polizia. L'uomo, liberato dai pompieri, è stato trasportato in condizioni disperate all'ospedale di Varese Circolo. 

Secondo le primissime ricostruzioni, la vittima si trovava sul binario 1 proprio mentre il convoglio diretto a Milano entrava in stazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incidente, inevitabilmente, ha mandato in tilt la circolazione dei treni Trenord. La stessa azienda su Twitter ha segnalato cancellazione e ritardi fino a sessanta minuti. I disagi più pesanti sono stati registrati sulle tratte Varese-Gallarate-Milano e Treviglio-Milano-Varese. Dopo le 20, la circolazione è ripresa a binario unico. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento