Ladri beccati in una palestra: 'Dobbiamo rubare la cocaina', e fanno arrestare il titolare

Quello che doveva essere un arresto di routine per un tentativo di furto notturno, per i poliziotti delle Volanti si è trasformato in un 'interessante' arresto per droga. La storia

Repertorio

Sapevano della droga nascosta tra i locali della palestra. Era quello il loro obiettivo ma sono stati beccati mentre cercavano di penetrare all'interno della "360 Gym" di via Pietro Moscati, una palestra trasformata in una piccola centrale dello spaccio dal suo titolare, stando a quanto riferito dalla polizia. Così, quattro improvvisati ladri hanno confessato davanti agli agenti che li stavano per arrestare: "Non volevamo rubare nulla, volevamo solo lo stupefacente".

Quello che doveva essere un arresto di routine per un tentativo di furto notturno, per i poliziotti si è trasformato in un 'interessante' arresto per droga. A finire in manette è stato il titolare della palestra, un italiano di 42 anni. Arrivato da solo nella sede del suo gym proprio per via del tentato furto.

I ladri incastrati da un addetto alle pulizia

La storia comincia poco dopo l'una di mercoledì. A lanciare l'allarme è un addetto alle pulizie della zona, siamo in zona Corso Sempione a Milano. L'uomo ha raccontato ai poliziotti di aver visto quattro uomini sospetti davanti al locale. Uno di loro stava provando a scavalcare un muro.

Sul posto arrivano gli agenti delle volanti Tevere e Sempione. Davanti agli uomini in divisa, i quattro, tutti italiani tra i 19 e 50 anni, 'cantano' subito: "Noi vogliamo rubare uno zaino che contiene della droga ed è nascosto dentro". All'interno, effettivamente, gli uomini della questura trovano 250 grammi di hashish, 143 di cocaina in sassi, un altro po' già polverizzata e altre sostanze anabolizzanti.

In casa del titolare della "360 Gym", stando a quanto riferito dalla questura, di droga ce ne ancora. Secondo quanto trapelato da via Fatebenefratelli, l'uomo in casa aveva complessivamente 295 grammi di cocaina, 270 di hashish, 27 di marijuana, anabolizzanti e circa 8.500 in contanti. I quattro uomini - i ladri - se la sono cavata con un'indagine per tentato furto.

La droga sequestrata in palestra a Milano

Droga sequestrata 360 Gym-2

Una storia analoga un'ora dopo

Soltanto un'ora dopo in zona Niguarda i poliziotti hanno trovato della droga in un box di un condominio. A condurli alla sostanza stupefacenti sono stati due ladri che si erano intrufolati nei garage dell'edificio.

Furto in palestra-2

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento