Milano, picchia poliziotto dopo aver scippato un bimbo davanti al papà in metro: arrestato

Il poliziotto ha riportato dieci giorni di prognosi. L'uomo è stato portato a San Vittore

Repertorio

Quando il poliziotto lo ha fermato, dopo che pochi istanti prima aveva scippato il cellulare a un bambino di 10 anni in metropolitana, lui si è scagliato contro l'agente. Calci e pugni che hanno mandato l'uomo in divisa in ospedale ma che non hanno impedito l'arresto del balordo.

Scippo nella fermata metro Loreto

A finire in manette dopo uno scippo nella fermata Loreto della metropolitana - sul treno della M1 diretto Sesto San Giovanni - è un cittadino marocchino di 28 anni. Attorno al mezzogiorno di domenica, il nordafricano ha puntato sullo smartphone tenuto in mano da un bambino, convinto di riuscire a farla franca. La reazione del papà del piccolo è stata veemente ed ha dato vita a un inseguimento sulla banchina della stazione. Le urla hanno attirato l'attenzione dei passanti che hanno chiamato la polizia. 

Gli agenti sono intervenuti subito e hanno bloccato il 28enne che per tutta risposta li ha aggrediti. Un poliziotto ha riportato dieci giorni di prognosi. Per lo straniero si sono aperte le porte di San Vittore.

Folle si scaglia contro gli agenti in via Gioia: arrestato

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

Torna su
MilanoToday è in caricamento