Milano, ladro ruba un giubbotto in un negozio: "Avevo fame", ma addosso ha 300 euro

E' stato trovato in possesso di 300 euro, nascosti all'interno della scarpa destra. Il fatto

Reperotorio

Domenica pomeriggio in Stazione Centrale, gli agenti del Settore operativo della polizia ferroviaria hanno arrestato un cittadino del Marocco di 29 anni. 

L'uomo stava tentando di allontanarsi da un negozio di abbigliamento, occultando sotto i vestiti che indossava un giubbotto con la placca antitaccheggio. Il dispositivo ha fatto scattare l'allarme all'uscita e l'uomo è stato bloccato e arrestato. Addosso aveva anche un paio di pantaloni, ai quali aveva staccato l'antitaccheggio. 

La giustificazione: "Non ho da mangiare"

Il malvivente ha tentato di giustificarsi dicendo ai poliziotti di aver rubato per mangiare ma, dalla successiva perquisizione, è stato trovato in possesso di 300 euro, nascosti all'interno della scarpa destra. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

Torna su
MilanoToday è in caricamento