Sfruttamento dei lavoratori irregolari, blitz della finanza tra Milano e Varese: nove arresti

L'operazione è scattata nella mattinata di giovedì 4 aprile.

Immagine repertorio

Una vasta operazione contro un'organizzazione criminale accusata di caporalato è scattata nella mattinata di giovedì 4 aprile in Lombardia e Piemonte. Secondo quanto trapelato la guardia di finanza di Varese ha arrestato nove persone in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, in carcere e ai domiciliari, per il reato di associazione a delinquere finalizzata all'intermediazione illecita del lavoro e al favoreggiamento della permanenza in Italia di stranieri irregolari. Arresti e perquisizioni sono in corso nelle province di Varese, Como, Milano e Torino.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

Torna su
MilanoToday è in caricamento