Legnano, finestre pericolanti al Dell'Acqua: e gli studenti scioperano

"Siamo stufi di fare lezione in maglietta". Così, molti studenti dell'istituto Dell'Acqua di Legnano lunedì hanno scioperato. La causa: finestre rotte che non possono essere aperte. E le classi sono "forni"

"Siamo stufi di fare lezione in maglietta". Così, molti studenti dell'istituto Dell'Acqua di via Calini a Legnano lunedì hanno scioperato. La causa: finestre rotte che non possono essere aperte. Il rischio, hanno riferito i ragazzi, è quello che gli infissi cadano, ferendo qualcuno. 

"TROPPO CALDO" - Lo riporta Il Giorno. Nelle giornate assolate, anche in inverno, il calore che entra nelle classe, con l'"effetto-serra" dei vetri, diventa insopportabile. "La mia classe riceve il sole tutto il giorno e - dice uno studente al quotidiano milanese -, senza la possibilità di aprirle, fare lezione con temperature elevate, date dall’irraggiamento e dal riscaldamento, è difficile. Così abbiamo deciso di protestare e di non andare in aula. Ci siamo poi trasferiti in Comune per dire che stiamo stufi di fare lezioni in maglietta. L’adesione è stata massiccia, tutta la mia classe ha scioperato. Inoltre i rappresentanti d’istituto stanno pensando di andare in delegazione alla Provincia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"SCIOPERO AFFRETTATO" - Il problema è noto, fa sapere la vicepreside Nicoletta Donelli: "Giovedì i tecnici della Provincia sono intervenuti e hanno sistemato una delle sei finestre che presentano problemi. Il problema è noto e monitorato. Tutto si risolverà al più presto". E dal Comune: "Lo sciopero è stato un passo affrettato. Non ci sono temperature così impossbili e tutto verrà risolto in poco tempo, senza aspettare fine anno. Le lezioni si possono fare normalmente".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

Torna su
MilanoToday è in caricamento