Milano, ruba ben dodici libri alla Feltrinelli: il ladro colto è un omonimo del poeta Leopardi

E' stato sorpreso mentre cercava di uscire dallo store con la dozzina di testi nello zaino

Repertorio

Leopardi assetato di cultura, talmente assetato da rubare ben 12 libri alla Felitrinelli. Succede un caldo pomeriggio domenicale di agosto - il 19 - in piazza Piemonte a Milano.

Protagonista un giovane 26enne nato in Germania - e omonimo del poeta di Recanati - che, dopo aver percorso i corridoi pieni di volumi, ha ben pensato di farne incetta.

Il responsabile è stato bloccato dai vigilanti della libreria. E' stato sorpreso mentre cercava di uscire dallo store con la dozzina di libri nascosti nello zaino. Testi dal valore complessivo di 257 euro.

Sul posto è intervenuta la polizia. Gli agenti hanno identificato e denunciato a piede libero il ragazzo, non noto finora alle forze dell'ordine. L'accusa contro il ladro 'colto' è quella di furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento