Milanesi illustri: il Famedio del Monumentale per Lina Merlin

La senatrice socialista nota soprattutto per la legge che ha dichiarato illegali le case di tolleranza sarà al Famedio. E' già sepolta all'interno del Monumentale vicino al marito

Il Famedio del Monumentale

Lina Merlin sarà tumulata al Famedio del cimitero monumentale. La senatrice socialista di origini padovane riposa già nel monumentale vicino alla tomba del marito (visse per molto tempo a Milano). La tumulazione nel luogo dei milanesi illustri è stata decisa dalla giunta del 4 ottobre su iniziativa dell'assessore Franco D'Alfonso, che si occupa anche di servizi civici.

Il nome della Merlin, all'anagrafe Angelina, è legato soprattutto alla legge del 1958 con cui vennero dichiarate illegali in Italia le cosiddette "case di tolleranza" e in generale l'attività di prostituzione coordinata (mentre resta lecita la prostituzione in sé). Ma la sua attività politica fu ben più vasta: militante socialista e collaboratrice di Giacomo Matteotti, con la dittatura fascista si trasferì a Milano e partecipò alla Resistenza per poi essere eletta all'assemblea costituente. Restò in parlamento fino al 1963. Sua tra l'altro l'iniziativa di eliminare la dicitura "figlio di N.N." dai documenti anagrafici dei trovatelli.

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

Torna su
MilanoToday è in caricamento