Litiga con la moglie, lei gli lancia soda caustica sul volto: uomo in gravi condizioni al Niguarda

Sulla vicenda indaga la polizia, che ha chiesto l'intervento del 118 poco dopo le venti

Immagine di repertorio

Getta soda caustica addosso al marito, dopo una lite per motivi familiari. La donna, Serafina Carlà, una settantacinquenne con problemi psichici, è ricoverata al San Paolo e rischia l'arresto per tentato omicidio mentre l'uomo, Walter M., un sarto in pensione di ottantatré anni, è ricoverato in gravi condizioni al Niguarda.

E' successo giovedì sera a Milano, in via Breno 7, zona Brenta. Il 118 ha trasportato il ferito in codice rosso in ospedale. Ha riportato ustioni al volto, al torace e agli arti, oltre a diversi graffi sulle braccia. E' grave ma non sarebbe in pericolo di vita.

Sulla vicenda indaga la polizia, che ha chiesto l'intervento del 118 poco dopo le venti. Il litigio è avvenuto nell'appartamento della coppia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento