Litiga con la moglie, lei gli lancia soda caustica sul volto: uomo in gravi condizioni al Niguarda

Sulla vicenda indaga la polizia, che ha chiesto l'intervento del 118 poco dopo le venti

Immagine di repertorio

Getta soda caustica addosso al marito, dopo una lite per motivi familiari. La donna, Serafina Carlà, una settantacinquenne con problemi psichici, è ricoverata al San Paolo e rischia l'arresto per tentato omicidio mentre l'uomo, Walter M., un sarto in pensione di ottantatré anni, è ricoverato in gravi condizioni al Niguarda.

E' successo giovedì sera a Milano, in via Breno 7, zona Brenta. Il 118 ha trasportato il ferito in codice rosso in ospedale. Ha riportato ustioni al volto, al torace e agli arti, oltre a diversi graffi sulle braccia. E' grave ma non sarebbe in pericolo di vita.

Sulla vicenda indaga la polizia, che ha chiesto l'intervento del 118 poco dopo le venti. Il litigio è avvenuto nell'appartamento della coppia.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento