Taxista in coma: condizioni gravi con pericolo di vita

Non migliorano le condizioni di Luca Massari, in coma da ieri, dopo l'aggressione subita in largo Camillo Caccia Dominioni. Massari è stato colpito dopo aver investito un cane

Condizioni che "rimangono gravi, con persistente pericolo di vita", così tra la vita e la morte, lotta Luca Massari, il taxista in coma dopo l'aggressione di ieri in largo Camillo Caccia Dominioni, non distante dal quartiere Stadera.

Le sue condizioni sono rese note attraverso il bollettino medico dell'ospedale Fatebenefratelli di Milano, dove Massari è in cura. Il tassista era stato aggredito per aver investito e ucciso un cane. "Il paziente è in coma, sedato - riporta Marco Cigada, responsabile della struttura semplice di rianimazione del Fatebenefratelli - senza variazioni neurologiche significative rispetto al giorno precedente. Si sta valutando l'opportunità di un intervento neurochirurgico".

Un nuovo bollettino medico sulle condizioni del taxista verrà diffuse nel pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento